Grande Cevoli

Quest’anno, come regalo di compleanno per una persona cara, ho fatto una cosa particolare: l’ho portata ad uno spettacolo di Paolo Cevoli ad una festa delle associazioni del comune di Verolanuova in provincia di Brescia.
Un regalo strano, che mi e’ venuto in mente un paio di mesi fa quando interpellata la persona che si occupa degli spettacoli, e’ venuto fuori che la data piu’ vicina era appunto quella di oggi, a pochi giorni dal compleanno di questa persona. La cosa piu’ difficile e’ stata mantenere il segreto, ma alla fine ha saputo di cosa si trattasse quando, giunti sul posto, le ho fatto leggere il programma del pomeriggio 🙂
Che dire ? Paolo Cevoli e’ fantastico, simpaticissimo e veramente cordiale, realmente un manager che si diletta con l’hobby del cabaret e che ha parlato per un’ora mostrando i due personaggi piu’ famosi (l’assessore Cangini e l’imprenditore Teddy Casadei), senza trascurare il parlare di se e della sua formazione, sempre in termini cabarettistici (come ad esempio i tedeschi che frequentavano la pensione Cinzia…).
Per chi non lo sapesse, Paolo Cevoli e’ veramente una persona straordinaria, con grande cultura, un uomo che e’ diventato un punto di riferimento per la ristorazione in Italia. Un estratto dal suo curriculum: ‘Fast-Food Italy & Italy: Realizzazione della prima catena di fast-food all’italiana. Responsabilità della gestione del marchio, dello sviluppo della catena e della gestione dei 12 negozi in tutta Italia.’. Che poi e’ il nucleo da cui prendera’ il via McDonald’s in Italia. A qualcuno puo’ non piacere McDonald’s, ma certo non si puo’ negare che l’averlo realizzato e’ da un punto di vista imprenditoriale qualcosa di importante. Questo per dire che dietro ai personaggi comici c’e’ un uomo estremamente serio e capace.
Bravo Paolo, e grazie per l’ora di divertimento (gratuito) che ci hai regalato. Ti chiedi cosa ci sia di speciale in una persona che va in TV invece che il manager che sei sempre stato ? Il manager regala se stesso solo alle persone che gli stanno vicino, ma con la TV puoi regalare te stesso a milioni di persone: tu sei sempre lo stesso, ma molte piu’ persone ti possono conoscere (o conoscere i tuoi alter ego 🙂 )
…e se qualcuno non e’ d’accordo non mi interessa, c’ho ragione io e i fatti mi cosano 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.