Fine stagione Aikido 2010


Con martedi’ 29 giugno si e’ conclusa la stagione 2010 di Aikido. In realta’ la mia si e’ conclusa con la fine di maggio, visto che per la Cunego sapevo che avrei perso la prima settimana e per motivi di lavoro (corso NIC a Bari) pure la seconda, piu’ un altro giorno per motivi personali.
Il 24 giugno ci sono stati gli esami (io li ho dati a fine 2009), e qui potete vedere le foto che ho fatte. Belli, tosti…e vista la temperature direi anche tostati. Il caldo si e’ fatto sentire, ma per fortuna quella sera non e’ stata particolare, tanto che alla pizza in riva all’Adige c’era quasi fresco, ma sul tatami, mancanza d’aria e tensione hanno fatto il loro bel lavoro per complicare la vita degli esaminandi: respiri affannosi, corpi sudati, momenti di pausa rubati tra una tecnica e l’altra hanno caratterizzato le presentazioni delle tecniche.
Dal mio punto di vista e’ stato un anno un po’ complicato, caratterizzato da qualche assenza per motivi di lavoro (fortunatamente mai per motivi di salute per quanto ricordi), ma anche da un buon numero di stage. Gli stage mi piacciono, danno modo di confrontarsi con altre persone, altri modi di vedere le tecniche che, anche quando sono base e fatte centinaia di volte, appaiono sempre nuove.
Ora spazio alla bici (durante il periodo invernale, il martedi’ e il giovedi’ sono dedicati all’aikido ed il mercoledi’ al tennis, quindi per la bici rimane il week end) e al tennis, oltre ovviamente alla moto e alle vacanze 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.