Guarda chi legge

Ieri stavo sfogliando L’Arena, il quotidiano di Verona, quando mi casca l’occhio su un articolo, che riporto (se il giornale online lasciasse modo di leggere gli articoli vecchi lo linkerei…):
Gomma da masticare e cerotti Sconcio alla Casa di Giulietta
Lo stato in cui versano il’ingresso e il volto antistante il cortile, però, trasmettono più che altro incuria.
Il cartello che […] recita «Casa di Giulietta» oltre che imbrattato e reso quasi illeggibile da simboli e scritte fatte con bombolette spray […].
Nel volto i pannelli, infissi proprio per evitare che le pareti laterali venissero imbrattate e deteriorate, trasudano gomme da masticare usate sia per appiccicare dei bigliettini con i nomi degli innamorati, sia direttamente come basi su cui incidere le iniziali del proprio caro.
[…] la nuova tendenza ora sembra quella di usare i cerotti. Centinaia di piccoli rettangoli color rosa spento sono appiccicati sulle pareti removibili. […] Nel cortile, un cartello fa appello al senso civico comune e riporta, in più lingue, il divieto di imbrattare.
Questo articolo compare qualche giorno dopo il mio relativo allo stesso argomento. Forse si tratta di una coincidenza, ma forse no, chi lo sa, sarebbe bello ricevere questa considerazione e sapere che qualche giornalista prende spunto dalle paranoie dei cittadini per scrivere qualche articolo utile.
O caro giornalista, se realmente leggi i miei pensieri, ne ho molti altri da esternare, basta quindi che segui questo blog e di tanto in tanto qualche spunto critico te lo posso cedere (magari citando il blog, lo fa anche La Repubblica con i blog da cui si ispira) oppure scrivimi una mail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *