27-04-2014 19:25:16

GF Tre Laghi 2014

Portata a termine anche la GF Giro dei 3 laghi e, anche quest'anno come da tradizione, c'era pure il quarto lago che scendeva copioso dal cielo :)
Per il 2014 l'idea era di portare a casa il giro lungo in questa gara e sarebbe stata la prima volta, essendo un po' troppo presto nel calendario e quindi arrivando quando la preparazione non e' al massimo. Pero' la volonta' c'era.
Gia' durante i giorni precedenti al week end le previsioni meteo erano poco incoraggianti, ma si sa che non ci si deve mai fidare degli algoritmi a lungo periodo. Ed infatti...
Sabato come al solito si va in auto a ritirare i pacchi gara, l'aria e' piuttosto fresca e nuvoloni all'orizzonte non promettono niente di nuovo per il giorno dopo, ma chissa', forse nella notte...Comunque, prendiamo il nostro sacchetto e si rientra a casa. Non ci sono infatti gli stand da visitare o altri motivi per rimanere.
Al mattino sveglia presto, perche' la partenza e' alle 8 e c'e' quasi un'ora di strada da fare, carico la bici, passo a prendere mio fratello e via. Il morale e' buono, la strada e' umida per cui ha piovuto nella notte e forse il tempo s'e' sfogato, e il cielo ha una parvenza di sereno.
Arrivati a destinazione iniziamo la preparazione e facciamo conoscenza con due fratelli bresciani giunti a bordo di un furgone e scambiamo qualche chiacchiera e poi via in griglia, piuttosto indietro visto che mancano pochi minuti al via. Poco prima pero' ricevo la chiamata di Giulia, una ragazza del team Chesini, che mi avvisa essere in ritardo e non sa se riuscira' ad essere al via dopo essere stata costretta a tornare a casa a prendere la borsa.
Pronti, si parte. Mio fratello stranamente mi lascia stare davanti per cui cerco di aggregarmi a qualche gruppo ma il ritmo e' troppo alto e inizio a perdere unpo', per cui mi riprende e passa avanti...e allunga pensando che io fossi dietro. Rimango cosi' in un gruppo dietro e faccio tutta la gardesana in loro compagnia: purtroppo su una rotonda uno dei due bresciani e' caduto e il fratello e' fermo con lui.
Finita la gardesana iniziamo a salire ed comincia a piovere un po'. Raggiungo mio fratello e da li staremo insieme fino all'arrivo. Purtroppo la pioggia si fa sempre piu' insistente.
Le sensazioni sono buone nonostante non riesca a tenere un gran ritmo ed arriviamo al ristoro dove ci fermiamo un po' sotto una pioggia ormai battente che ci accompagnera' fino all'arrivo. Al bivio decidiamo, nonostante l'essere fradici e infreddoliti, di proseguire per il lungo. La strada e' bella, in mezzo ai boschi in continui saliscendi e strappi, e sarebbe ancora piu' bella se non si continuasse a tremare per il freddo soprattutto nei tratti in discesa. Alla fine pero' riusciamo a fare anche la discesa, l'ultima, che ci porta sul tratto dritto dove mio fratello si mette a menare mentre io, in lotta con un crampo al quadricipite sinistro, gli sto a ruota.
Arriviamo insieme, come sempre, contenti di avere portato a termine anche questa gara nel percorso lungo nonostante le intemperie, che ci costringono a cambiarci in auto, fradici, e che continuano finche' non abbiamo finito di mangiare al pasta party.
Purtroppo non c'e' molto da raccontare, il freddo e la pioggia hanno un po' falsato il godere del percorso.
Nota: Giulia e' riuscita a entrare in griglia, pochi secondi dopo che era stato dato il via :) la si vede in un video mentre arranca contro il fiume dei partenti e cerca di guadagnare il passaggio sul tappeto del cronometraggio :) Mitica :)

Il pagellone
Organizzazione 6: Buoni i presidi degli incroci nonostante le intemperie, ma come al solito sono lasciati un po' scoperti quelli nel tratto finale che sono un po' i piu' pericolosi. Buoni i ristori, sempre molto forniti, meno il pasta party veramente molto scarno.
Strade 6: Quest'anno fortunatamente nessuno ha messo (o ha perso...) il gasolio per vari chilometri di gardesana, ma molti tratti erano parecchio sporchi e cio' ha causato numerose forature.
Il pacco gara 6: do la sufficenza ma insomma...piuttosto scarso, ma almeno quest'anno non c'era la bottiglia d'acqua e il sacchetto del supermercato :)
Totale 7: Una buona gara, peccato sempre per il meteo che la rovina, secondo me il percorso merita e con una giornata di sole dovrebbe regalare dei bei panorami: io ho sempre visto solo pioggia e nebbia :)
La mia gara 7: Tutto sommato e' andata bene...non sono caduto nonostante la pioggia ed ho fatto il lungo, ottimo in previsione nove colli, anche se le condizioni in cui sono arrivato ed il crampo che cercava di uscire nel finale non mi danno queste gran certezze sulla preparazione: chilometraggio e dislivello sono solo 2/3 di una nove colli.